Energia positiva!

In questi giorni sto cercando di mettere in pratica alcune attività per affrontare con energia positva ed al meglio delle mie possibilità questo periodo.

Mi sono chiesta più e più volte cosa avrei potuto fare per non perdermi nel turbinio di emozioni che vanno dalla paura, all’ansia, alla speranza. Alla fine, ho messo in atto tre azioni: la lista dell’abbondanza, l’esercitarmi nel riconoscere le mie emozioni e cosa posso fare ora concretamente pensando al mio futuro.

Abbondanza!

Il desiderio di stilare di nuovo la mia lista dell’abbondanza è nata dall’esperienza vissuta domenica 8 marzo fa quando pensa di realizzare una ghirlanda per abbellire la porta di casa. La immaginai ed iniziai a pensare ai materiali che mi sarebbero serviti. Il primo pensiero fu: vado in fioreria, visto che è aperta per la Festa della Donna, compro questo, questo e questo. Poco dopo focalizzai che non era il caso di andare ad affollare il negozio di un’amica, che magari aveva già il suo daffare con gli uomini intenti a comprare della mimosa (dove abito l’8 marzo era ancora zona gialla). Per cui iniziai a guardare tra le cose che avevo già in casa e trovai: dei nastri, del filo di ferro morbido ed un’ampolla di vetro. Il risultato è nella foto.

Nei giorni successivi quella domenica mi è stata di esempio ed ho iniziato a prendermi del tempo per ascoltarmi. Ho analizzato cosa avevo già dentro di me e così ho riscritto la mia lista dell’abbondanza fatta di talenti, qualità, risorse materiali, di valori, di conoscenze e l’ho aggiornata con gli ultimi apprendimenti.

Noi siamo ricchi di doni e di qualità! A volte basta solo prestare attenzione a noi stessi, ascoltarci e guardare bene bene dentro di noi per trovare la nostra personale abbondanza.

Essa ci sfugge perché è più facile riconoscere quello che ci manca rispetto a quello che abbiamo già, perché ci paragoniamo con i risultati degli altri, perché la nostra cultura non è abituata a dare feedback positivi ad elogiare e molto altro.

Emozioni!

Mi alleno nel riconoscere le mie emozioni per capire il messaggio che esse mi portano. Mi ricordo che ogni emozione è positiva, dipende solo da come la guardo. La rabbia ad esempio nasconde sempre dei bisogni inespressi, per cui se capisco quali sono posso migliorare il mio rapporto con me stessa e con gli altri.

Alla sera prima di addormentarmi faccio il body scan pensando ad una situazione avvenuta nella giornata. Mi concentro per ricordare al meglio tutto quello che ho provato dentro di me ed anche fisicamente. Cerco di dare un nome preciso a tutte le emozioni provate e di comprendere se la situazione fisica provata è collegata ad un’emozione. Per questo mi avvalgo del Fiore di Putnik

La domanda a cui cerco di rispondere è: quale messaggio mi porta questa emozione?

Ebbene sì le emozioni sono delle informazioni molto preziose che possiamo utilizzare per la nostra crescita personale.

Questo esercizio mi ha permesso di trovare l’azione da mettere in atto quando si presenta l’ansia: mi dico di respirare, di prendermi un attimo di tempo, di riconnettermi con il qui ed ora. Con questa sequenza mi riporto al presente e sposto il mio pensiero sulla realtà. Distinguo tra il lavorare del mio cervello ed i dati reali e poi rifletto su cosa posso fare di concreto in quel momento.

Futuro!

Pensando al mio futuro cerco di comprendere quale azione posso mettere in atto fin da ora per  andare verso ciò che desidero per esso.

Cerco di trovare la risposta a queste domande: quale futuro desidero costruire per me? quali risorse ho già a disposizione? quale cambiamento posso mettere in atto ora per costruire il mio futuro?

Un’altra cosa che attuo è la visualizzazione. In base alle mie risposte identifico le azioni da mettere in atto e poi mi visualizzo nel futuro realizzato, identificando colori, emozioni, sensazioni fisiche, oggetti.

Lavorare sulla mia visione è una cosa che posso pensare e progettare fin da ora!

Questi sono degli esercizi che faccio per affrontare questo periodo e per attivare dell’energia positiva dentro di me.

E tu cosa fai per attivare la tua energia positiva?

Please follow and like us:

Lascia un commento